Archivi categoria: Noleggio a Lungo termine

Articoli di vario genere e offerte di auto e furgoni per il noleggio a lungo termine.

5 motivi per scegliere il noleggio a lungo termine

Se stai pensando di sostituire la tua vecchia auto e stai valutando di acquistarla, leggi questo articolo e scopri i 5 motivi per cui il noleggio a lungo termine è la soluzione migliore per te!

1) Nessun immobilizzo di capitale

Non ti sarà necessario un esborso di denaro da capogiro, né a titolo di acconto né di maxi-rata finale per poter avere l’auto che sogni! Il canone previsto nel noleggio a lungo termine infatti, copre il valore dell’auto stessa ma anche una buona parte dei costi indotti: non dovrai più preoccuparti di bollo, assicurazione e manutenzione, sia ordinaria che straordinaria.

2) Auto sempre nuova

Scegliendo il noleggio a lungo termine, potrai determinare la durata del contratto in base alle tue esigenze e ai km percorsi durante l’anno. Puoi scegliere tu per quanto tempo avere un’auto e puoi permetterti di essere sempre al passo con le nuove tendenze del mercato automobilistico. Cambiare modello ogni volta che vuoi non è più un lusso per pochi.

3) Tutto in un’unica soluzione

Il più delle volte diventa complicato anche solo ricordarsi di tutte le scadenze che ruotano intorno all’automobile: una per il bollo, una per l’assicurazione, una per il tagliando, una per la sostituzione degli pneumatici. Con il noleggio a lungo termine non avrai più problemi di memoria! L’unica data che dovrai ricordare sarà quella dell’ anniversario di matrimonio.. per quella non ci sono scuse!

4) Limitazione della responsabilità per danni o furto

All’interno del contratto di noleggio a lungo termine vengono fissati anche i massimali di responsabilità del conducente in caso di danni o furto dell’auto. Percentuali certe, oltre le quali non avrai altri obblighi. Potrai dunque concederti la libertà di parcheggiare l’auto dove vuoi senza il timore di trovarla graffiata o peggio ancora di non trovarla affatto!

5) Sei sempre informato e seguito

Per qualsiasi necessità o informazione che riguardi il contratto di noleggio o la manutenzione del veicolo potrai avere un solo referente: troverai all’interno dell’agenzia il tuo consulente dedicato e a lui potrai rivolgerti per qualsiasi bisogno, senza doverti interfacciare con altri. Risparmierai cosi tempo e grattacapi!

Cosa aspetti?! Consulta il sito www.b-rent.it alla sezione Lungo termine e richiedi un preventivo o chiama lo 0818333416 per un consulto coi nostri commerciali. L’auto che desideri è già tua.

Lavora con noi: tutti i nostri annunci di lavoro

La nostra azienda cresce sempre di più: non soltanto in termini di fatturato ma anche in termini di risorse umane. Tra le nuove aperture e le stazioni di noleggio a breve e lungo termine che continuano ad essere sempre più presenti su tutto il territorio nazionale, B-Rent è in costante ricerca di nuovo personale. La propensione al lavoro di squadra e al raggiungimento di obiettivi, la capacità di relazionarsi al pubblico e alla clientela, di offrire servizi e consigli in base alle esigenze del consumatore restano senza dubbio le skills più richieste dal reparto HR aziendale. Le figure maggiormente ricercate in azienda sono senza alcun dubbio quella del Rental Agent e del Service Man.
Il primo profilo è quello di colui che per primo si interfaccia con il cliente, accoglie le sue richieste e propone, in caso di walk in, il veicolo più giusto.

Il Rental Agent B-Rent è un esperto proveniente dal settore dell’autonoleggio, in grado di offrire il miglior servizio al minor prezzo, arricchendo il comfort del guidatore anche di servizi extra all’occorrenza: propone abbattimento e riduzione delle franchigie, strumenti per la facilitazione della guida, come i navigatori satellitari ma anche accessori per migliorare e facilitare la permanenza in auto dei più piccoli e degli amici a 4 zampe. Procede dunque alla contrattualizzazione e successivamente cede il passo all’altra figura che sempre più frequentemente B-rent ricerca: il Service Man.

Il Service Man B-Rent è invece il responsabile dello stato dell’auto sia al momento della presa che della riconsegna. Nella fase del Pick up garantisce al cliente un veicolo perfettamente pulito, pienato ed in linea con lle richieste che il cliente ha già provveduto a contrattualizzare nella fase precedente. Nella fase di drop off insieme a lui controlla la presenza di danni e graffi ed infine chiude il contratto di noleggio.

Il Rental Agent e il Service Man sono le due figure alla base della struttura gerarchica di ogni autonoleggio: è grazie a loro in particolare che inizia il processo di fidelizzazione del cliente all’azienda a cui si rivolge per l’erogazione del servizio. Ed è proprio su figure del genere che B-Rent punta per continuare il processo di espansione. Al momento le due posizioni sono aperte, ecco dove:

Rental Agent: Roma Termini, Milano Malpensa, Olbia e Firenze S.Maria Novella.

Service Man: Roma Termini.

Per saperne di più, consulta la sezione job del nostro sito web.

Noleggio auto: i fattori della crescita

Con la progressiva uscita dalla “Grande Crisi” abbiamo assistito, nel quadriennio trascorso a una differente domanda del bene automobile. Il periodo 2014-2015 è stato certamente contraddistinto da una evidente richiesta da parte dei privati che troppo a lungo erano stati limitati nei processi di sostituzione delle autovetture, poiché pressati da una irragionevole fiscalità e dalle forti incertezze sul lavoro. Al contrario il 2017 ha rappresentato l’anno d’oro del noleggio auto, regalando al settore automotive un ambizioso record: 432.000 nuove targhe di autovetture, livello da primato per il settore. Aggiungendo poi i 55.000 veicoli commerciali, si sale a 487 mila immatricolazioni, nuovo picco storico. Molto è dovuto al super ammortamento, che è stato nel biennio 2016-2017, il volàno che ha sollecitato l’auto aziendale in generale.

Nel comparto del noleggio a breve termine è dimostrazione del trend positivo l’ultimo trimestre 2017. +26%, un aumento a doppia cifra che insiste da vari mesi dell’anno scorso. Tradizionalmente l’ultimo trimestre annuale è il momento di riduzione della flotta, dopo i picchi della stagione estiva. Nei mesi di ottobre, novembre e dicembre appena trascorsi è stato invece annotato un aumento del 50% rispetto allo stesso trimestre di riferimento dell’anno scorso, passando dalle 10.000 unità del 2016 alle 15.000 del 2017. I volumi in questo periodo non sono dovuti ad un aumento di ulteriore domanda turistica e di business, bensì dai rapporti peculiari con il mondo delle Case e dei concessionari, probabilmente grazie a maggiori sconti ed alle opportunità dei livelli di mercato. Ne è derivato per alcuni operatori un’anticipazione del cosiddetto inflottamento previsto per il 2018: ciò avrebbe dovuto condurre a ritenere che gli andamenti delle immatricolazioni dei primi mesi del nuovo anno sarebbero state inferiori agli stessi mesi del 2017. Eppure secondo i dati ufficiali di Aniasa e quelli elaborati da Unrae, il mercato auto nazionale inizia bene anche il 2018, aumentando del 3,4% le immatricolazioni registrate dal Ministero dei Trasporti, invertendo dunque ogni previsione. Il totale di nuove registrazioni è stato pari a 179mila le 173 mila di gennaio 2017.

Continua il trend positivo anche delle flotte aziendali, ormai stabili nella rappresentanza superiore al 40% del mercato con il noleggio posizionato tra il 22-23%. Anche senza superammortamento il noleggio aumenta del15,5%. Il lungo termine procede infatti sempre come un diesel con velocità costante: anche se l’ultimo trimestre non ha visto l’impennata immaginabile con la fine del super ammortamento, gennaio 2018 vede il noleggio a lungo termine aumentare il numero dei contratti, circa il 9%, ben oltre il doppio del mercato tradizionale. Le previsioni di vari centri studi prevedono peraltro che il comparto continui a crescere, quasi sicuramente con percentuali meno alte rispetto al 2017, arrivando comunque vicino alle 260.000 targhe. Il mancato rinnovo del superammortamento per i beni strumentali non sembra al momento quindi incidere sui volumi del noleggio, in persistente ascesa.

Migliore noleggio a lungo termine: le top 16 su scala nazionale

Migliore noleggio a lungo termine – La tendenza appare ormai marcata, anche perché non c’è altra formula di utilizzo dell’auto che permetta di sgravarsi di tutti gli oneri che riguardano la proprietà. Il noleggio auto a lungo termine, o rent a car, sta guadagnando terreno nei confronti del leasing perché non ci sono spese d’acquisto e di manutenzione, tasse automobilistiche e assicurazione da pagare, preoccupazioni per soccorso stradale, riparazione o sostituzione del mezzo in caso di imprevisto. Tutte agevolazioni che la formula del leasing e l’acquisto non permettono, comportando peraltro spesso anche spese superiori. Sottoscrivendo un contratto di noleggio a lungo termine si prevede una rata mensile per un periodo prestabilito, che abitualmente va da 12 a 60 mesi, rispettando un limite massimo di percorrenza nel periodo, variabile in funzione dell’ammontare della rata stessa. Il superamento del chilometraggio indicato in fase di contratto comporta di solito il pagamento di apposite penali, di irrisorio valore. Chi utilizza un veicolo con la formula del noleggio a lungo termine si deve dunque, alla fine, preoccupare di pagare solo le spese per il carburante.

Noleggio lungo termine aziende

Ormai quasi tutti i marchi automobilistici sono in prima linea nella fornitura di flotte e della loro gestione. Nell’ordine possiamo citare per primo il gruppo Audi-Volskwagen, che comprende Seat e Skoda, con un’offerta completa per aziende, gestione delle flotte e servizi. BMW, e quindi Mini, comunque all’interno del gruppo bavarese. La Mercedes è attrezzatissima anche nel settore dei veicoli da traporto e da lavoro mentre il gruppo FCA propone il servizio Fleet. In aggiunta ci sono poi praticamente tutte le altre Case, spaziando da Jaguar o Lexus a generaliste quali Opel, Renault.
Anche in concomitanza con la crisi dell’auto, la gestione delle flotte sta assumendo sempre maggiore importanza, pure se in Italia quelle con un parco di oltre 100 unità non sono poi moltissime, per un ammontare dell’ordine di un migliaio. In Italia, la stragrande maggioranza delle flotte è costituita da un gruppo di veicoli che varia da 2 a 20 unità. Secondo quelli che sono i dati diffusi dall’ANIASA (Associazione Nazionale dell’Industria dell’Autonoleggio) i veicoli in regime di fleet management sono saliti nel 2016 a 350.030 contro 290.193 del 2015 e 245.454 del 2014. Il fatturato è salito da 54,4 milioni di euro ad oltre 65 milioni, con un apporto importante da parte della Pubblica Amministrazione. Per quanto riguarda la tipologia di contratto, la formula del noleggio a lungo termine è scelta quasi dal 100% delle aziende di dimensioni maggiori, e comunque anche da una grandissima percentuale di quelle che hanno un parco veicoli compreso tra 10 e 40 unità.

Migliore noleggio a lungo termine

Tra le società di noleggio a lungo termine per grandezza della flotta e diffusione sul territorio nazionale svettano ALD Automotive, Alphabet Italia Fleet Management, Arval Service Lease Italia, Athlon Car Lease e Auto no Problem. E ancora, B-Rent, che ha raggiunto un traguardo notevole in meno di 6 anni dalla fondazione, Car Service, Elettro NLT, G-Rent e Lease Plan, Leasys, Locauto, Mercedes Benz Charterway, Mercury e Trevirent e infine il gruppo tedesco legato al produttore di auto Volkswagen Leasing GmbH.

“Ischia Isola Verde”, zero emissioni per un turismo green

Veicoli elettrici, colonnine di ricarica ed un’app per noleggiare in totale autonomia. Sarà realtà da giugno ad Ischia il progetto “Ischia Isola Verde” che vede B-Rent in prima linea per regalare all’isola il titolo di capofila dell’eco-turismo. L’azienda metterà a disposizione di turisti ed ischitani una flotta di veicoli elettrici, la cui alimentazione sarà garantita dal colosso dell’energia nazionale, L’Enel. Le prime colonnine di ricarica sono già disponibili presso 15 hotel dislocati nei sei comuni dell’isola e in altre postazioni strategiche, permettendo così la completa copertura dei 46 kmq totali di superficie dell’isola e assicurando ad Ischia il primato di area con la maggiore densità di stazioni di ricarica per kmq di tutto il territorio nazionale. Il noleggio può essere effettuato attraverso gli alberghi che hanno già aderito al progetto, una rete che verrà estesa coinvolgendo anche altri operatori e che permetterà a chiunque voglia orientarsi verso la mobilità sostenibile, di utilizzare veicoli elettrici sull’intero territorio ischitano.

Il modello di mobilità innovativa, di cui B-Rent si è sempre fatta portavoce, ben si coniuga con quello espresso da Enel ed Emotion e diventa finalmente tangibile all’interno di un contesto attento e sensibile a questo tipo di problematiche per garantire una circolazione veicolare caratterizzata da un impatto zero sull’ambiente. Il progetto “Ischia Isola Verde” dimostra come la mobilità elettrica può trovare applicazione ed integrarsi con le esigenze specifiche e le peculiarità dell’isola, creando nuovi scenari per la diffusione delle auto elettriche a vantaggio di tutti: cittadini, visitatori, amministrazioni ed ambiente.

A partire da Giugno dunque si potranno noleggiare su Ischia veicoli di ultima generazione, dotati di motori totalmente elettrici, sia direttamente all’interno delle 15 strutture alberghiere già aderenti al progetto, che autonomamente, attraverso un’apposita app studiata per facilitare i potenziali fruitori dei servizi integrati, tutti volti ad una mobilità green. La valorizzazione di un territorio a forte vocazione turistica, che accoglie milioni di visitatori da tutto il mondo, si sviluppa dunque anche grazie alle iniziative basate sulla sostenibilità ambientale.

Ne è fermamente convinto Augusto Raggi, responsabile Area Territoriale Sud Italia Enel, che sposa perfettamente l’idea del CEO di B-Rent, Vincenzo Brasiello, e dell’intero entourage aziendale in merito alla necessità di agire sulle coscienze e sulle abitudini degli automobilisti, dirottandole verso sistemi integrati e ispirati dall’attenzione per il futuro: tanto quello turistico dell’isola, che più largamente inteso, delle nuove generazioni. “Occorre procedere nella direzione che già si delinea in molte capitali europee per quanto attiene alla mobilità: imparare dal modello nord-europeo della circolazione veicolare, che si realizza attraverso un utilizzo dei mezzi che prescinde dalla proprietà, ma soprattutto è attento a fornire il più basso impatto possibile sull’ambiente, è una goccia nel mare del futuro del pianeta che abbiamo l’obbligo di garantire”. Così Maurizio Corvino, General Manager di B-Rent, che ha saputo dunque cogliere le potenzialità di un progetto che merita vasto seguito.

resoconto annuale noleggio lungo termine

Un anno boom per il noleggio a lungo termine: un’auto su cinque è a noleggio

Il 2016 archivia la crisi del mercato italiano dell’auto, un fenomeno che ha colpito soprattutto i clienti retail, e ridona smalto al settore: per il segmento del noleggio a lungo termine, che è reduce da due anni di aumenti a doppia cifra (+18% nel 2014, +22% nel 2015), è stato un anno ancor più proficuo, con circa 340mila veicoli immatricolati, in pratica 1 auto su 5 è presa a noleggio.

In un solo anno è quadruplicato il numero degli utenti privati che hanno scelto la formula del noleggio a lungo termine, siamo già a quota 25.000: il cliente medio ha 35-40 anni, vive in città, percorre 10.000 km all’anno e predilige le city car e/o veicoli di dimensioni contenute. Anche quest’anno è la Fiat Panda la regina del noleggio a lungo termine della penisola, con altre italiane pronte a insidiarle il trono.

Forza dell’incremento del noleggio nell’anno 2016 è stata sicuramente la diversificazione dei canali di distribuzione del noleggio ai privati non limitata più ai dealer, ma anche a banche e soprattutto canali web.

Tante le formule che hanno avvicinato i privati al noleggio lungo termine: dalla permuta del proprio usato – che può essere utilizzata come anticipo per ridurre il canone di noleggio – ai sistemi “pay for use” con chilometraggio base da integrare e/o ricaricare all’occorrenza.

Anche per la B-Rent è stato un anno più che positivo: la società ha visto triplicare il numero delle consegne sia sulla piattaforma napoletana che milanese come afferma Armando Brasiello, Ceo della società di noleggio auto, moto e furgoni.

next opening noleggio auto roma termini

B-RENT apre una nuova stazione di noleggio auto a Roma Termini

L’aggiudicazione degli spazi all’interno della stazione ferroviaria di Roma e la conseguente apertura della nuova stazione di noleggio auto a Roma Termini chiude il 2016 della B-Rent. E’ la terza stazione aperta nell’anno nella regione laziale dopo le aperture di Latina e Roma.
Nata nel 2011 dall’intuizione imprenditoriale e dalla lungimiranza di Vincenzo Brasiello, la B-Rent, specializzata nel noleggio a breve e lungo termine di auto, moto e furgoni, opera sul tutto il territorio nazionale grazie all’apporto di una rete di affiliazione in continua evoluzione.
L’anno che sta volgendo al termine ha segnato l’ingresso del brand campano specializzato nel noleggio di auto, furgoni e moto all’interno dei circuiti nazionali – stazioni ferroviarie ( Napoli in primis seguita poi da Milano) e degli aeroporti (Milano Linate, Milano Malpensa Terminal 1 e Terminal 2) – ma anche quelli internazionali grazie alla presenza su un numero sempre crescente di Tour Operator.
Professionalità, spirito di gruppo, proposte innovative e competitive sono le fondamenta per il RISPETTO e la CORTESIA al CLIENTE E sempre al centro delle attenzioni.
Con una flotta full liners di circa 100 vetture – orientata al comfort, con veicoli più completi in termini di accessori e quasi tutti a alimentazione diesel – plus che ha permesso all’azienda di ritagliarsi una fetta di mercato ben definita fuori dagli schemi delle big di settore.
La strada è ancora lunga per il completamento del progetto che vorrebbe la presenza del Brand in tutte le principali stazioni e aeroporti nazionali e perché no, strizzare l’occhio anche all’Europa.
Ce la metteremo tutta seguendo le parole del Presidente, motore e spirito condottiero di una squadra che nonostante le difficoltà di una economia che non è a vantaggio degli imprenditori crede nel progetto e nei giovani, al motto di: avanti tutta!

noleggio auto a roma

B-RENT annuncia l’apertura della stazione di noleggio auto a Roma

B-RENT aprirà una nuova stazione di noleggio auto a Roma, a pochissimi km dal centro cittadino in risposta alla crescente domanda da parte dei clienti capitolini.

La filiale sarà inaugurata il 3 novembre in Corso di Francia 180/182, nel cuore dei Parioli e vicinissima al villaggio Olimpico. La stazione di noleggio avrà in dotazione una flotta media di 60/70 vetture, orientata al comfort, con veicoli più completi in termini di accessori rispetto ai principali competitors e quasi tutti ad alimentazione diesel.

L’apertura nella Capitale, preceduta da una tappa di avvicinamento con l’inaugurazione, avvenuta meno di un mese fa, di un’agenzia di noleggio a Latina, rappresenta un importante elemento di crescita dell’azienda che, a seguito delle recenti aperture di Milano e Napoli in stazione centrale, cerca di collegare idealmente tutto lo Stivale, mirando a coprire i principali capoluoghi di provincia.

“La tipologia di utenza a cui ci rivolgeremo sarà non solo turistica, ma anche business – dichiara Maurizio Corvino, direttore commerciale della società – per lo più europea che predilige guidare vetture di fascia medio alta ma sportive allo stesso tempo. A Roma avremo spazio e personale per gestire velocemente improvvisi aumenti di clienti, anche durante gli orari di punta. E’ un’opportunità importante per aumentare quote di mercato continuando a fornire un servizio eccellente”.

B-RENT ha quattordici sedi che vanno da Milano a Napoli coprendo gran parte della dorsale del Belpaese. Si possono effettuare prenotazioni anche online sul sito web www.b-rent.it.

noleggio auto

I vantaggi del noleggio auto lungo termine

Sempre più privati – persone senza partita Iva – si approcciano al noleggio auto a lungo termine, le ragioni sono molteplici, nel canone mensile sono incluse: tassa di proprietà, assicurazione responsabilità civile, copertura incendio e furto, soccorso e assistenza stradale, manutenzione ordinaria, gestione sinistri, assistenza telefonica 24h/7gg .

Solo nel 2015 i contratti stipulati con i privati escludendo quindi i professionisti, le imprese e le microimprese sono stati circa 10mila (dati pubblicati da Aniasia , l’associazione nazionale industria autonoleggio e servizi).

Contatta le nostre sedi B-Rent noleggio auto, furgoni e moto breve e lungo termine per aziende e privati, o chiama il nostro numero verde 800.00.56.57, un consulente è a tua disposizione per formulare un preventivo secondo le tue esigenze.

Con la garanzia di: una mobilità totale, ricorso ad un partner qualificato esperto in gestione dei costi di esercizio del parco auto, semplificazione della gestione amministrativa, possibilità di modifiche contrattuali di durate e km, personalizzazione dei servizi di noleggio su necessità del cliente, ma soprattutto con condizioni chiare e personalizzate.

Sant’Antimo: Prolungamento orari di apertura

Prolungamento orari di apertura al pubblico della sede di Sant’Antimo (Napoli)

A partire da sabato, 20 febbraio 2016, sarà in vigore il nuovo orario di apertura: esclusivamente per la la stazione di noleggio Brent di Sant’Antimo (Na), è prevista un’apertura prolungata, fino alle ore 19:00, anche per il sabato.

B-Rent, attraverso l’ampliamento degli orari di apertura, intende ottimizzare e uniformare la propria operatività, nell’ottica di un miglioramento continuo del servizio offerto e per garantire alla propria clientela una maggiore assistenza.