resoconto annuale noleggio lungo termine

Un anno boom per il noleggio a lungo termine: un’auto su cinque è a noleggio

Il 2016 archivia la crisi del mercato italiano dell’auto, un fenomeno che ha colpito soprattutto i clienti retail, e ridona smalto al settore: per il segmento del noleggio a lungo termine, che è reduce da due anni di aumenti a doppia cifra (+18% nel 2014, +22% nel 2015), è stato un anno ancor più proficuo, con circa 340mila veicoli immatricolati, in pratica 1 auto su 5 è presa a noleggio.

In un solo anno è quadruplicato il numero degli utenti privati che hanno scelto la formula del noleggio a lungo termine, siamo già a quota 25.000: il cliente medio ha 35-40 anni, vive in città, percorre 10.000 km all’anno e predilige le city car e/o veicoli di dimensioni contenute. Anche quest’anno è la Fiat Panda la regina del noleggio a lungo termine della penisola, con altre italiane pronte a insidiarle il trono.

Forza dell’incremento del noleggio nell’anno 2016 è stata sicuramente la diversificazione dei canali di distribuzione del noleggio ai privati non limitata più ai dealer, ma anche a banche e soprattutto canali web.

Tante le formule che hanno avvicinato i privati al noleggio lungo termine: dalla permuta del proprio usato – che può essere utilizzata come anticipo per ridurre il canone di noleggio – ai sistemi “pay for use” con chilometraggio base da integrare e/o ricaricare all’occorrenza.

Anche per la B-Rent è stato un anno più che positivo: la società ha visto triplicare il numero delle consegne sia sulla piattaforma napoletana che milanese come afferma Armando Brasiello, Ceo della società di noleggio auto, moto e furgoni.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>