Campagna-Football-leader

Riparte il Football Leader sullo sfondo di Castel dell’Ovo

Il Football Leader riparte da Napoli: l’evento organizzato dalla Dgs Sport&Cultura, assieme all’Associazione Italiana Allenatori Calcio di Renzo Ulivieri, lascia Amalfi dopo quattro anni e si trasferisce in città. Il programma della quinta edizione comprende un’agenda fitta di appuntamenti, già a partire da Lunedì 29 maggio 2017 quando, alle ore 12:30 presso la sala Partenope dell’Hotel Royal-Continental, avrà luogo la Conferenza Stampa di presentazione di Football Leader 2017. A partire poi dal 5 giugno si entrerà nel vivo della manifestazione, con un incontro a sfondo sociale tra l’Aiac e 120 detenuti della Casa Circondariale di Poggioreale. Lì il direttivo dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio, accompagnata da alcuni dei partner del Football Leader, terrà un laboratorio di tattica e Fair Play. A partire dal 6 giugno poi scenderà in campo la suggestiva location, nuovo luogo simbolo di Football Leader, Castel dell’Ovo, dove alle 18 è in programma la premiazione. Tra i premiati il presidente del Napoli, che verrà insignito del ‘Financial Fair Play’. Il riconoscimento è motivato dal fatto che Aurelio De Laurentiis “si è particolarmente distinto nell’oculata, corretta, virtuosa e innovativa gestione economica di un club calcistico, coniugando importanti risultati sportivi con le esigenze di bilancio rientranti nei parametri del vigente Fair play finanziario”. Il Napoli fa il bis anche con Cristiano Giuntoli che si aggiudica lo ‘Scouting Leader’ per “aver scoperto e lanciato giovani calciatori contribuendo a costruire – col Napoli – una squadra che fa del gioco, dello spettacolo e della tecnica le sue virtù”. E ancora il vicepresidente dell’Inter Fc Javier Zanetti riceverà il premio «Leader per sempre’’ per la sua grande carriera dentro e fuori dal campo. La lista di coloro a cui sarà dato un riconoscimento così ambito è lunga e l’investitura va senza dubbio celebrata. E infatti a partire dalle 21 di martedì 6 giugno avrà luogo la cena di gala del Football Leader presso il Bertolini’s Hall a Corso Vittorio Emanuele. Sport, mondanità e cultura con il convegno dell’Aiac sul “Rapporto tra allenatori, dirigenti e mass media” che chiuderà la tre giorni, (il 7 giugno) nella sala Partenope dell’Hotel Royal-Continental. Cresce dunque l’attesa per l’evento anche in B-Rent che come già negli anni precedenti, ha collaborato fattivamente alla realizzazione, attraverso la fornitura delle vetture e dei van 7/9 posti per i trasferimenti di ospiti e premiati. Con la partecipazione di B-Rent il presidente Vincenzo Brasiello ha voluto soprattutto sottolineare l’importanza dello sport dal punto di vista sociale, i suoi fini rieducativi anche nella devianza e l’importanza del fare squadra anche in contesti “isolanti” per definizione. Questo è il motivo per il quale il CEO ha scelto di partecipare all’incontro con i detenuti in programma il 5 giugno, rispetto invece agli eventi mondani previsti.