Archivio mensile:aprile 2018

siamo-anche-su-yelp-post

B-RENT atterra su Yelp

Chiedete a un viaggiatore americano quale app utilizzerà di più in vacanza e nella maggior parte dei casi vi sentirete rispondere Yelp.
Nata a San Francisco nel 2004 “per aiutare le persone a trovare le migliori attività locali”, Yelp permette di trovare tutte le attività localizzate intorno alla vostra posizione, filtrare i risultati per prezzo, voto e popolarità, leggere le recensioni degli altri utenti, registrarsi presso un luogo o un’attività (checkin), aggiungere foto e comunicare con le aziende e gli altri yelper. Ha esordito in Italia nel settembre del 2011 ed è presente in 32 paesi.
Lo scorso anno la società americana ha fatto registrare una media di utenti mensili pari a 170 milioni, di cui oltre il 54% utilizzatori da mobile. Le recensioni presenti sono 148 milioni.

Rispetto ad altre applicazioni analoghe, Yelp si impegna nella trasparenza delle recensioni presenti attraverso una community molto attiva e premiando il passaparola digitale di utenti affidabili (la squadra “elite”). L’obiettivo di Yelp è, infatti, quello di mettere in contatto le persone con le migliori attività locali.
Da oggi anche B-RENT è presente su Yelp con una pagina dedicata per ogni stazione di noleggio auto: l’azienda offre, così, uno strumento in più per essere vicini ai propri clienti, ascoltare le loro esigenze e interagire in maniera più rapida.
Di seguito potete trovare i link alle nostre pagine Yelp: lasciateci una recensione se conservate un buon ricordo dei nostri servizi:

Aeroporti:

Milano Linate
Milano Malpensa Terminal 1
Milano Malpensa Terminal 2
Napoli Capodichino
Aeroporto di Olbia

Stazioni ferroviarie:

Milano Stazione Centrale
Roma Termini
Napoli Stazione Centrale
Salerno Stazione

Downtown:

Latina
Maiori
Milano viale Corsica
Modena
Napoli via Caracciolo
Pompei
Roma Corso di Francia
Roma Monteverde
Sant’Antimo
Sorrento

Gran-Fondo-Gladiatori

Al nastro di partenza i Gladiatori in bici

È tutto pronto a Santa Maria Capua Vetere per la Gran Fondo dei Gladiatori, la manifestazione cliclo-amatoriale giunta quest’anno alla sesta edizione. L’evento, in programma per il 25 aprile, prevede due percorsi: uno “lungo” da 106,5 km che porterà i corridori a Capua, Sessa Aurunca, Teano, Calvi Risolta e ad affrontare le due salite: Roccamonfina (604 metri) e la salita di Rocchetta per Croce (616 metri) e un altro “corto” da 81,5 km solo con il secondo dislivello.

Per quest’anno si prevedono oltre 500 iscritti, superando la scorsa edizione che contava oltre 400 partecipanti alla gara: “La nostra azienda invoglia e sostiene tutti i collaboratori, giovani e meno giovani, ad intraprendere e impegnarsi, a livello amatoriale, in uno sport nobile e storico come il ciclismo, che come la vita tempra lo spirito e il corpo, mettendo alla prova la capacità di resistenza e la forza di ognuno di noi; – dichiara il presidente della B-RENT Vincenzo Brasiello – è per questo che abbiamo deciso di patrocinare il Gran Fondo dei Gladiatori fornendo i mezzi tecnici per il trasporto di attrezzature e persone”.

giro-della-campania-in-rosa-post

Giro della Campania in rosa: al via la quarta edizione

Riparte il Giro della Campania in Rosa, la gara ciclistica a tappe per donne, giunta quest’anno alla quarta edizione. La sfida in “rosa” si terrà da venerdì 20 a domenica 22 aprile e sarà composta da una cronoscalata individuale (Amalfi – Ravello) e due tappe in linea con partenze da Mercato San Severino (SA) e Caivano (NA). La scorsa edizione fu vinta da Michela Balducci del Team Giusfredi – Bianchi che strappò la vittoria all’ex campionessa italiana Dalia Muccioli (Team Valcar – PBM).

Si parte, dunque, da Amalfi con una cronoscalata individuale di 6,5 km con arrivo a Ravello.
Il giorno seguente il Giro sarà di scena a Mercato San Severino con un circuito cittadino di 21,9 km (ripetuto quattro volte per un totale di 87,6 km): si tratta di un percorso impervio con gran premio della montagna a Gaiano.
Il Giro si concluderà a Caivano sul circuito cittadino di 7,7 km (ripetuto 11 volte, per un totale di 84,7 km): è la tappa che preferita dalle velociste per la confermazione del terreno completamente pianeggiante.

Quattro le maglie da assegnare: la maglia azzurra per la classifica generale Elite, la maglia bianca per la classifica generale JUNIORS, la maglia ciclamino per la classifica generale Traguardi Volanti (TV) e la maglia verde per la classifica generale Gran Premio della Montagna (GPM).

Quest’anno l’affermata competizione tutta al femminile si preannuncia ancora più serrata con Benedetta Palumbo (unica ciclista campana in gara) del team toscano Conceria Zabri Fanini che proverà a difendere i colori della propria terra.